Master Progettazione e accesso ai fondi europei per la Cultura, la Creatività e il Multimediale

Master organizzato dall’Università degli Studi di Perugia (Dipartimento di Scienze politiche) e dal Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo

Il Corso – della durata di 12 mesi – fornisce ai partecipanti competenze teoriche e tecnico-gestionali legate alla progettazione e all’accesso ai fondi europei, con un focus specifico sui settori culturali e creativi, rispondendo, così, alla crescente domanda di profili innovativi in questi ambiti.
Nell’odierno mercato del lavoro, infatti, sempre maggiore rilievo assumono gli strumenti di finanziamento di derivazione europea, per i quali occorrono competenze metodologiche imprescindibili per una buona progettazione.

Il Master è strutturato in
3 moduli, per un totale di 300 ore di didattica (frontale e laboratoriale) con
400 ore di tirocinio e si svolgerà a Perugia (Villa Orintia Carletti Bonucci).

Il corpo docente del Master è caratterizzato da professionalità altamente qualificate nel campo della progettazione europea e del management dei processi di gestione dei bandi europei, a valere su fondi diretti ed indiretti. I docenti del Master sono stati selezionati sulla base delle loro esperienze professionali, di modo tale da fornire agli iscritti al Corso competenze e conoscenze altamente professionalizzanti ed immediatamente spendibili nel mondo del lavoro. Altresì, sono state individuate figure operanti nei settori specifici culturali e creativi, in modo da rendere la formazione particolarmente aderente alle tematiche proposte dal Corso.

Link al bando: qui
Link al sito del Dipartimento di Scienze politiche: qui
Link al sito del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo: qui

Il Bando è aperto fino al 15 febbraio

Visita guidata e spettacolo teatrale alla Casa Museo di Palazzo Sorbello

Venerdì 16 dicembre ore 18.00
Piazza Piccinino, 9 Perugia

 

 Visita guidata alla sezione espositiva Shakespeare in Italia” e spettacolo teatrale “La signora Shakespeare” nelle sale della Casa Museo di Palazzo Sorbello

 

Visita guidata all’ esposizione di alcune delle prime opere letterarie in lingua originale e in traduzione (secc. XVIII-XX) che hanno contribuito alla scoperta di Shakespeare in Italia. Seguirà lo spettacolo teatraleLa signora Shakespeare” che, nelle sale di Palazzo Sorbello, farà rivivere una storia inedita: alla morte di William Shakespeare la vedova riceve il notaio che viene a leggere il testamento… quello che scoprirà del marito la catapulterà nel mondo dei personaggi e delle opere Shakespeariane fino a quel momento a lei ignoto.

 Testo dell’opera di Nicola Fano, regia di Eleonora Cecconi, con Federica Picciolo e Davide Corrado, una produzione La Linea Gialla

 

Costo biglietto: € 10,00

(Prenotazione obbligatoria, numero posti limitati)

Per informazioni e prenotazioni

Fondazione Ranieri di Sorbello
075 5732775 / 075 5724869
www.casamuseosorbello.org
(Apertura Casa Museo di Palazzo Sorbello:
da lunedì a domenica 11.00 – 14.00 e per periodo natalizio anche 15.00 – 18.00)

Presentazione del libro IL COLLEZIONISTA DI SOGNI di Enrico Colle e Simona di Marco

Giovedì 24 novembre alle 17.30
presso la Fondazione Ranieri di Sorbello

 

Intervengono:
– Margherita Ciacci (New York University Program in Florence)
– Isabella Nardi (Università degli Studi di Perugia)

Coordina:
– Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

Sarà presente l’Autore
Enrico Colle

Evento organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano dei Castelli.

Cittadino inglese, nato in Italia e cresciuto tra Firenze, Cambridge e Londra, Frederick Stibbert accarezzava un sogno: viaggiare e collezionare oggetti che potessero raccontare la storia delle culture del mondo. Il progetto si articolò nel corso degli anni. Già al suo rientro a Firenze dopo gli anni della scuola iniziò la costituzione delle raccolte di armi e armature; col tempo si affiancarono i costumi, la quadreria, gli arazzi, gli oggetti di arredo e di arte applicata nel desiderio di documentare tutti i settori in cui le modificazioni del gusto e lo sviluppo delle tecniche produttive stimolavano la realizzazione di oggetti d’arte. La vita di Stibbert, così come ci viene restituita in questo racconto pieno di sorprese, appare oggi alquanto romanzesca: finanziere oculato, munifico collezionista, rappresenta appieno la cultura enciclopedica del suo tempo.

Per informazioni: www.fondazioneranieri.org

Presentazione del libro DALLA PARTE DEI BAMBINI di Angela Villani

Vener  11 Novembre  ore 17.30
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9   Perugia

presentazione del volume

DALLA PARTE DEI BAMBINI,
Italia e UNICEF fra ricostruzione e sviluppo
di Angela Villani (Cedam 2006)

 

Saluto:
Ruggero Ranieri (Presidente della Fondazione Ranieri)

Intervengono:
Elena Calandri (Università degli Studi di Padova)
Lorella Tosone (Università degli Studi di Perugia)

Coordina:
Luciano Tosi (Università degli Studi di Perugia)

Interverrà Iva Catarinelli
Presidente di PERUGIA PER l’UNICEF che presenterà le iniziative del Comitato Unicef

Sarà presente l’Autrice

 

La scoperta di Shakespeare in Italia tra Settecento e Ottocento

PER IL CICLO Collezioni e Narrazioni
della Fondazione Ranieri di Sorbello
(realizzato con il contributo del MIBACT)

Venerdì 28 Ottobre ore 17.30
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9 Perugia

 

La scoperta di Shakespeare in Italia tra Settecento e Ottocento
Conferenza di Antonella Valoroso e Cristiano Ragni

Alla fine del Settecento le opere di Shakespeare cominciano ad attirare l’attenzione di critici e intellettuali italiani e, nella prima metà dell’Ottocento, vengono completate le prime traduzioni in lingua italiana. Nell’arco di pochi decenni i personaggi shakespeariani diventano così una parte fondamentale delpatrimonio teatrale nazionale inaugurando una tradizione che dura ancora ai giorni nostri.

Utilizzando significativi ESEMPI TESTUALI e SUGGESTIVE IMMAGINI i relatori racconteranno la‘scoperta’ di Shakespeare in Italia, le difficoltà affrontate dai primi traduttori e l’originalissimo lavoro realizzato dagli interpreti italiani nelle loro ricreazioni sceniche di Otello e Macbeth.

Ricordiamo che all’ interno delle sale della Casa Museo di Palazzo Sorbello è possibile visitare la sezione espositiva:
Shakespeare in Italia: teatro e fortuna critica
nelle collezioni librarie della Fondazione Ranieri di Sorbello

 Per gli orari di apertura della Casa Museo consultare il sito:
www.casamuseosorbello.org

 

L’Italia nei drammi di Shakespeare – Conferenza di Francesca Montesperelli

Per il ciclo
Collezioni e Narrazioni

Venerdì 14 Ottobre ore 17.30
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9  Perugia

L’Italia nei drammi di Shakespeare
Conferenza di Francesca Montesperelli
(Università degli Studi di Perugia)

L’Italia è rappresentata nei drammi di Shakespeare con una vivezza di dettagli e con un’attenzione al colore locale che potrebbero far pensare ad una conoscenza diretta del nostro paese. Shakespeare viaggiò dunque in Italia? Basandosi anche sulla PROIEZIONE DI IMMAGINI dell’Italia cinque-seicentesca, la relatrice racconterà la Verona di Romeo e Giulietta, il sistema dei Navigli milanesi, la Venezia commerciale e multietnica di Otello e di Shylock.

Ricordiamo che all’ interno delle sale della Casa Museo di Palazzo Sorbello è possibile visitare la sezione espositiva:
Shakespeare in Italia: teatro e fortuna critica
nelle collezioni librarie della Fondazione Ranieri di Sorbello

Per gli orari di apertura della Casa Museo consultare il sito:  www.casamuseosorbello.org

Presentazione del libro “Ansia di purezza: Il fascismo e il nazismo nella stampa satirica italiana e tedesca (1943-1963)” di Dario Pasquini

Giovedì 6 Ottobre ore 17.30
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9 Perugia

Presentazione del volume:

 Ansia di purezza
Il fascismo e il nazismo nella stampa satirica italiana e tedesca 
(1943-1963)

di Dario Pasquini (Viella 2014)

Intervengono:

Luca La Rovere (Università degli Studi di Perugia)
Cristina Baldassini (Università degli Studi di Perugia)

Coordina:

Mario Tosti (ISUC – Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea)

 Sarà presente l’Autore

L’ evento organizzato in collaborazione con l’ISUC

Città di Castello – Premiazione del concorso “Giulio Pierangeli” – Istituto Gabriotti

Lunedì 26 settembre, alle ore 18.00 presso il Palazzo Comunale di Città di Castello (PG), saranno consegnate le borse di ricerca ai vincitori della seconda edizione del concorso “Giulio Pierangeli” promosso dall’Istituto Gabriotti. Tra i premiati anche il dottore in archivistica Diego Brillini, collaboratore della Fondazione Ranieri di Sorbello, che presenterà la ricerca “Un’istituzione culturale nel panorama tifernate: l’Accademia dei Liberi”.

Inaugurata la mostra “Isabella, Vittoria e le altre. La Belle Époque al femminile sulle sponde del Trasimeno” con una sezione dedicata a marchesa Romeyne e alla Scuola di Ricamo

00000001ritaglioPresso il Museo della Pesca di San Feliciano (Magione), è stata inaugurata  giovedì 1 settembre, la mostra “Isabella, Vittoria e le altre. La Belle Époque al femminile sulle sponde del Trasimeno” che sarà visitabile fino al 25 dicembre.

L’esposizione, attraverso gli importanti documenti e oggetti esposti provenienti da diverse collezioni private, musei e Fondazioni, presenta la “Belle Époque al femminile” un periodo durante il quale si è avviato un processo di sprovincializzazione dell’Umbria e l’arrivo della cultura internazionale al Trasimeno.
Una sezione è dedicata alla Marchesa Romeyne Robert e alla scuola di ricamo da lei fondata alla Villa del Pischiello sulle rive del Lago. Vengono esposti pezzi originali della collezione di ricami, ed interessanti documenti, testimonianze e foto dell’epoca appartenenti alla collezioni della Famiglia Ranieri di Sorbello.

All’inaugurazione sono intervenuti il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, il delegato alla cultura, nonché presidente del consiglio comunale, Vanni Ruggeri e il professor Ruggero Ranieri presidente della Fondazione Ranieri di Sorbello.

Per maggiori informazioni sul programma della mostra:  www.corrispondenzetrasimeno.it

 

Musica e memoria di Viaggiatori, sulla terrazza di Palazzo Sorbello, al tramonto

Un ricordo di Marilena de Vecchi Ranieri

Progetto e realizzazione del M°   Stefano Ragni  Ruggero Ranieri
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9  Perugia

VENERDI’ 5 AGOSTO ore 19.00
The stars are not wanted now: put out every one (Funeral blues, W.H. Auden)

Da Bach, a Gershwin, al blues al Jazz

PERUGIA SAXOPHONE
Roberto Todini, Alice Romano, Gabriele Canonico, Emanuele Burnelli

Aperitivo al tramonto

VENERDI’ 12 AGOSTO ore 19.00
Esa ràfaga, el tango, esa diablura (El tango, J.L.Borges)

La grande tradizione del tango,
da Rodriguez a Piazzolla

SATOR DUO
Violino: Paolo Castellani
Chitarra: Francesco di Giandomenico

Aperitivo al tramonto

VENERDI’ 19 AGOSTO ore 19.00
Articolo 9
La repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio artistico della Nazione (Costituzione Italiana)

Miti, valori e permanenze del Grand Tour musicale

Al pianoforte: Stefano Ragni

Aperitivo al tramonto

I brani musicali saranno intervallati da letture in inglese, francese e italiano tratte da:
Viaggiatori stranieri in Umbria (1500-1915), Marilena De Vecchi Ranieri
Perugia della Bell’Epoca (1859-1915), Uguccione Ranieri di Sorbello

Costo di ogni serata € 15,00 con prenotazione telefonica o presso la Casa Museo di Palazzo Sorbello o il Pozzo Etrusco

il biglietto include:
Visita guidata alla Casa Museo alle ore 18.00 del giorno dell’evento
Concerto sulla terrazza panoramica
Aperitivo del crepuscolo

Senza prenotazione € 18,00 (senza visita guidata)

Numero limitato di posti disponibili

info e prenotazioni: 0755732775/0755724869

mail: segreteria@fondazioneranieri.org