Inaugurazione della nuova sezione espositiva di Palazzo Sorbello Casa Museo:

Sguardi sul Novecento

L’eredità umana e intellettuale di Uguccione Ranieri di Sorbello (1906-1969)

a cura di Antonella Valoroso

 

Esposizione di documenti, manoscritti, libri, giornali, foto e oggetti personali appartenuti a Uguccione Ranieri. Verranno anche esposti alcuni cimeli della Seconda Guerra Mondiale gentilmente prestati dall’Associazione Italiana Residuati Reimpiegati

 

Introduce Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

Interviene Antonella Valoroso (The Umbra Institute)

 

Al termine della presentazione sarà possibile visitare l’esposizione e verrà offerto un aperitivo per il brindisi e i saluti di Natale

Case Museo e interpretazione di paesaggi culturali, sociali, urbani – presentazione libro Giovedì 14 novembre 2019 ore 17.30 – Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9 Perugia

Giovedì 14 novembre 2019 ore 17.30

Fondazione Ranieri di Sorbello – Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9 Perugia

 presentazione del volume 

House Museums and the Interpretation

of the Cultural, Social, Urban Landscape

 

Case Museo e interpretazione

di paesaggi culturali, sociali, urbani

 

a cura di Gianluca Kannès

Proceedings of the 16th Annual DEMHIST conference, Milan 3-9 July 2016

 

??????????????????

Saluto:

Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

Intervengono:

Laura Teza (Università degli Studi di Perugia)

Vittoria Garibaldi (Coordinatore Regionale Umbria – ICOM Italia)

Coordina:

Caterina Bon Valsassina (Presidente Fondazione Marini Clarelli Santi)

 Sarà presente il curatore Gianluca Kannès

Evento realizzato in collaborazione con:

 Fondazione Marini Clarelli Santi

ICOM-DEMHIST (International Committee for Historic House Museums)

 Coordinamento Regionale Umbria – ICOM Italia (International Council of Museum)

“Carolina Amari, una vita per il ricamo” Conferenza a cura di Ivana Palomba

Venerdì 11 OTTOBRE ore 17.30
Palazzo Sorbello, piazza Piccinino,9 Perugia

“Carolina Amari, una vita per il ricamo” 

Conferenza a cura di Ivana Palomba tratta dal suo studio:
“L’arte ricamata. Uno strumento di emancipazione femminile nell’opera di Carolina Amari” (Collana I Sugheri, Le Arti Tessili, 2011)

Carolina Amari

Carolina Amari figura di grande rilievo nell’ambito della storia del ricamo dei primi del ‘900, collaborò con la Marchesa Romeyne Robert alla creazione e gestione della SCUOLA DI RICAMI RANIERI DI SORBELLO di Passignano sul Trasimeno.

UmbriaLibri 2019-Presentazione del volume Coltivare l’Immaginario

In occasione di UmbriaLibri 2019 (dal 4 al 6 ottobre 2019)

Presentazione del volume:

Coltivare l’immaginario. 

Letture  e albi illustrati dei bambini di Palazzo Sorbello

a cura di C. Pazzini (Fondazione Ranieri di Sorbello, Perugia 2019)

Catalogo della mostra “Coltivare l’immaginario. Albi illustrati e giochi dei bambini di Palazzo Sorbello” (24 maggio – 8 dicembre 2019, Palazzo Sorbello)

Venerdì 4 ottobre 2019, ore 18.00

Complesso di San Pietro, Aula D

Presenta

Grazia Gotti (Giannino Stoppani Cooperativa / Accademia Drosselmeier)

Coordina e interviene

Antonella Valoroso (The Umbra Institute, Perugia)

 Sarà presente l’Autrice Claudia Pazzini (Fondazione Ranieri di Sorbello)

Mostra IL FILO DELLA TRADIZIONE: Storia e riscoperta della Scuola di Ricami Ranieri di Sorbello – Dal 22 settembre al 31 dicembre 2019 – Passignano sul Trasimeno (PG)

Dal 22 settembre al 31 dicembre 2019

Passignano sul Trasimeno (PG)

Sala Consiliare – via P. Gobetti, 1

IL FILO DELLA TRADIZIONE

Storia e riscoperta della

Scuola di Ricami Ranieri di Sorbello

Cuscini Ricamati 5

Esposizione di tessuti ricamati originali della

SCUOLA RICAMI RANIERI DI SORBELLO (1904-1934),

alcuni dei quali mai esposti prima in pubblico

con Immagini e cenni storici sulla storia della Scuola di Ricami

fondata dalla Marchesa Romeyne Robert presso la Villa del Pischiello

Su richiesta, dimostrazione di ricamo della tradizione passignanese a cura di

  • Associazione “Arti Decorative Italiane – Ars Umbra”
  • “Associazione Culturale del Trasimeno”
  • Scuola di Ricamo “Il Pischiello”

– INGRESSO LIBERO –

 Orari di Apertura:

DAL 23 SETTEMBRE AL 24 NOVEMBRE 2019:

Sabato 16.00 – 18.00

Domenica 10.00 – 12.00 / 16.00 – 18.00

NEI GIORNI FERIALI E DAL 25 NOVEMBRE AL 31 DICEMBRE 2019:

apertura su prenotazione

 Inaugurazione domenica 22 settembre ore 18.00

Per informazioni e prenotazioni:

Comune di Passignano sul Trasimeno

Ufficio Cultura: 075 8298058 – 347 8809360

 Fondazione Ranieri di Sorbello

Piazza Piccinino, 9 Perugia

tel: 075 5732775 – promoter@fondazioneranieri.org

www.fondazioneranieri.org

ENTI PROMOTORI E ORGANIZZATORI:

GAL Trasimeno Orvietano

Comune di Passignano sul Trasimeno

Fondazione Ranieri di Sorbello

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2019 Visite speciali alle CASE MUSEO PERUGINE Sabato 21 settembre

Per le GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2019 

Sabato 21 settembre

Visite speciali alle

CASE MUSEO PERUGINE

(In collaborazione con ICOM Italia-Commissione Case Museo:

“MUSEI, CASE, CASE MUSEO: VOCI, OGGETTI E SPA

Casa Museo Degli Oddi Marini Clarelli Santi

via dei Priori, 84

L’APPARTAMENTO DELLA SIGNORA

64 ph S. Bellu

Palazzo Sorbello Casa Museo

piazza Piccinino, 9

UN’AMERICANA A PALAZZO

In entrambi i musei, visite guidate alle ore 15.00 e 16.30

 

INGRESSO GRATUITO

 

Appuntamento all’ingresso dei palazzi

(entro le ore 15.00 e le ore 16.30)

Per le visite alla Casa Museo Degli Oddi Marini Clarelli Santi è consigliata la prenotazione

(perugia@sistemamuseo.it – 0755721009) entro le ore 12.00 del giorno stesso

Conferenza CAIS (Canadian Association for Italian Studies) Palazzo dei Congressi 13-16 giugno 2019 di Orvieto

Dal 13 al 16 giugno 2019 la città di Orvieto ha accolto il convegno annuale degli italianisti canadesi. Esperti e studiosi di italianistica provenienti tutto il mondo si sono incontrati per quattro giorni, sotto l’egida della CAIS (Canadian Association for Italian Studies) al Palazzo dei Congressi di Orvieto.

Durante il congresso, organizzato da Cristina Perissinotto, che dirige la cattedra di italianistica all’Università di Ottawa, in Canada, i congressisti si sono confrontati su temi di cultura, letteratura, cinema, viaggio, pedagogia, utopia, religione, e su molti altri.              Ad alcune delle sessioni hanno partecipato il Prof. Ruggeri Ranieri, la Dott.ssa Claudia Pazzini, la Dott.ssa Antonella Valoroso, il Dott. Diego Brillini e il Dott. Michael Chiariello.

 

logo CAIS
                                                                   Canadian Association for Italian Studies Conference
foto convegno
Conference 2019 Palazzo dei Congressi & Centro Studi Orvieto (TR) Italy 13-16 June 2019

 

A seguire alcune delle sessioni estrapolate dal programma ufficiale del convegno:

Session 74: Sala dei 400 – Sunday, 10:10 – 11:40 am

La filantropia femminile tra ‘800 e ‘900

Organizer: Cristina Caracchini (Western University)

Chair: Sandra Parmegiani (University of Guelph)

Loredana Palma (Università “L’Orientale” di

Napoli): “«Fatta l’Italia, bisogna fare le Italiane».

L’impegno di Aurelia, Grazia e Fanny nella

costruzione del nuovo ruolo sociale delle donne

nell’Italia postunitaria”

Claudia Pazzini (Palazzo Sorbello, Perugia):

“Romeyne Robert Ranieri di Sorbello e la scuola

rurale per l’infanzia al Pischiello : un esempio di

educazione scolastica all’avanguardia all’inizio del

Novecento”

Cristina Caracchini (Western University):

“Cultura Internazionale e filantropia rurale. Il caso

di casa Hallgarten Franchetti”

dav

Session 76: Sala etrusca 1 – Sunday, 1:40 – 3:10 pm

Viaggiatori umbri e viaggiatori in Umbria

Organizers: Ruggero Ranieri (Fondazione Ranieri di

Sorbello) and Antonella Valoroso (The Umbra Institute)

Chair: Ruggero Ranieri (Fondazione Ranieri di Sorbello)

Diego Brillini (Fondazione Ranieri di Sorbello): “I

viaggiatori stranieri in Umbria nelle ricerche di

Marilena de Vecchi Ranieri”

Michael Chiariello (San Bonaventure University):

“Paul Sabatier in Umbria: His Perception and

Influence”

Antonella Valoroso (The Umbra Institute):

“Uguccione Ranieri di Sorbello: un intellettuale fra

due mondi”

 

 

 

Presentazione del libro UN PRIGIONIERO IN FUGA. Storia di cinque evasioni, di Ian Reid

Venerdì 28 giugno 2019, ore 17:30 presso
Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9 Perugia

La Fondazione Ranieri di Sorbello in collaborazione con ISUC (Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea), vi invita alla presentazione del volume

UN PRIGIONIERO IN FUGA. Storia di cinque evasioni
di Ian Reid

65429479_2469736686436366_7006200882324832256_o

Titolo originale: Prisoner at Large. The Story of Five Escapes (1946-1947), Futura, London 1976;

traduzione di Irene Artegiani, edizione a cura di Tommaso Rossi, Editoriale Umbra, Foligno 2019

Saluti:
Mario Tosti
(Presidente ISUC – Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea)

Introduce e Coordina:
Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

interventi:
Howard Reid (Figlio dell’Autore)

Tommaso Rossi
(Ricercatore ISUC – Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea)

presenta il volume:
Claudio Biscarini
(Centro di documentazione Internazionale di Storia Militare, Montelupo)

A proposito dell’autore:
Ian Reid, capitano nel reggimento “Black Watch” dell’esercito britannico, non ha ancora 28 anni quando viene ferito e catturato in Tunisia, nell’ultimo mese di scontri in Africa settentrionale fra le truppe alleate e quelle dell’Asse. La detenzione la trascorre in Emilia, fra un ospedale per prigionieri di guerra nei pressi di Bologna e il campo di Modena, ed è lì che lo coglie l’armistizio. Dopo qualche giorno, mentre intorno si manifesta lo sfascio e inizia a farsi sentire l’egemonia tedesca, decide di fuggire per raggiungere il fronte e ricongiungersi con le sue truppe.
Quella che sarebbe, comunque, stata un’avventura, si concretizza in una straordinaria esperienza di fughe e nascondigli, compagni che si perdono e si ritrovano, ricatture e altrettante evasioni. Sette mesi in cui la sua vita è nelle mani di decine di uomini e donne, giovani e anziani, in uno spazio che scende dall’Appennino tosco-emiliano fino al confine tra Lazio e Abruzzo.
In questo splendido affresco che ci lascia di tutte le virtù dell’Italia contadina di allora, esattamente dodici mesi dopo la cattura in Africa spunta il tradimento, l’unico, ma decisivo. È il preludio alla deportazione in Germania, altri undici mesi durante i quali, fra rischi che paiono crescere progressivamente con l’avvicinarsi della liberazione, riesce a ricostruire e definire questo testo, pubblicato per la prima volta a Londra nel 1947.
È questo invece il suo esordio in Italia, anche se oltre sessant’anni fa ne era già pronta una traduzione; qualcuno fece però in modo che non venisse divulgata. Pur non essendo ancora in grado di chiarirne le ragioni e i responsabili, in questo modo possiamo almeno rendere giustizia postuma alla volontà di uomo, che sentiva di dover assolutamente saldare il suo debito di riconoscenza verso l’Italia e gli italiani, che gli avevano salvato la vita.

Per informazioni

Fondazione Ranieri di Sorbello
Palazzo Sorbello – p.zza Piccinino, 9 – 06122 Perugia
tel. 075 5732775
www.fondazioneranieri.org
segreteria@fondazioneranieri.org

Isuc (Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea)
p.zza IV Novembre, 23 – 06123 Perugia
tel. 075 5763020 – fax 0755763078
isuc.crumbria.it
isuc@alumbria.it
facebook.com/isuc74

NEL 75° DELLA LIBERAZIONE DI PERUGIA: L’ARRIVO DEGLI ALLEATI, IL CONTRIBUTO DELLA RESISTENZA – 20 GIUGNO 1944

Mercoledì 19 giugno 2019   ore 16:00

Sala dei Notari di Palazzo dei Priori, Perugia

Intervengono:

GERARDO NICOLOSI (Università degli Studi di Siena)

1943-1944. Aspetti politici e militari della Campagna d’Italia

RUGGERO RANIERI (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

La liberazione di Perugia da parte degli Alleati

TOMMASO ROSSI (Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea)

Il ruolo della Resistenza nel perugino

LA LIBERAZIONE RICORDATA DA STUDI E TESTIMONIANZE:

La lunga via del ritorno. I prigionieri alleati in Umbria (1943-44)

di Janet Kinrade Dethick (Perugia, Morlacchi Editore, 2018)

Lo sbarco e il Formaggio. Lettere di Clara Mariotti e Gaspare Casagrande 1941-1945

di Giovanna Casagrande (Perugia, Morlacchi Editore, 2018)

Operazione Melograno. Cronaca di un sabotaggio gennaio 1944. Dal monte Tezio all’aeroporto di Perugia

di Mauro Bifani (Perugia, Futura Edizioni, 2018)

La scelta

di Giovanni Dozzini (Roma, Nutrimenti, 2016)

Saranno presenti alcuni autori

 LE LAPIDI DELLA LIBERAZIONE

a cura del progetto “Pietre della  Memoria”

di ANMIG (Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra e Fondazione)

PROIEZIONE DI VIDEO ORIGINALI DELL’ARRIVO DEGLI ALLEATI IN UMBRIA

a cura della Fondazione Ranieri di Sorbell0

Comune di Perugia

Associazione Italia-Israele di Perugia

ANEI (Associazione Nazionale Ex Internati) Sezione “Leopoldo Teglia” Perugia

ANMIG (Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra) 

ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia)

Fondazione Ranieri di Sorbello

ISUC (Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea) 

Società Generale di Mutuo Soccorso

Unione Modellisti Perugini

Pubblicazione articolo sul Pozzo Etrusco sulla rivista Archeo

La Fondazione Ranieri di Sorbello segnala la pubblicazione di un articolo, dal titolo “Un Capolavoro d’ingegneria idraulica” all’interno del numero di febbraio della rivista specializzata in archeologia “Archeo“.
Di seguito il testo dell’articolo:

DOC06_03_1912_59_45