Presentazione del volume “Ricordi nella Nebbia” di Lavinia Oddi Baglioni

Venerdì 12 gennaio ore 17.30
presso Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino 9, Perugia

 

Presentazione del volume:
Ricordi nella Nebbia
di Lavinia Oddi Baglioni (Il Formichiere 2017)

 

copertina

Coordina:
Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

Saluto Introduttivo:
Isabella Nardi (Presidente dell’Istituto Italiano dei Castelli – sezione Umbria)

Interviene:
Ippolita degli Oddi (Università per Stranieri di Perugia)

Sarà presente l’Autrice

Vin d’honneur finale

Personaggi della Famiglia Ranieri di Sorbello

logo nero L200Ranieri di Sorbello Uguccione”, in Dizionario biografico umbro dell’Antifascismo e della Resistenza, consultabile all’indirizzo http://www.antifascismoumbro.it/personaggi/ranieri-di-sorbello-uguccione

 “Ranieri di Sorbello Giovanni Antonio (Gianni)”, in Dizionario biografico umbro dell’Antifascismo e della Resistenza, consultabile all’indirizzo http://www.antifascismoumbro.it/personaggi/ranieri-di-sorbello-giovanni-antonio-gianni

NUOVA SEZIONE ESPOSITIVA ALL’INTERNO DELLA CASA MUSEO DI PALAZZO SORBELLO

B

Baldassarre Orsini (1732-1810) nella Biblioteca Sorbello:

un excursus tra manoscritti ed opere stampate a Perugia tra la seconda metà del XVIII e gli inizi del XIX secolo

Baldassarre Orsini (1732-1810) è considerato una personalità di spicco della vita culturale, artistica, scientifica e letteraria non soltanto perugina e, nel contempo, dall’analisi di questa figura e delle sue opere si può trarre un significativo spaccato del secondo Settecento italiano. Visse prevalentemente tra Roma (dal 1751) e la nativa Perugia, dove ritornò stabilmente nel 1779 e rivestì, dal 1790, il ruolo di Direttore dell’Accademia del Disegno. “Pittore – filosofo” (come è ricordato alla sua morte), ma anche, come si diceva, architetto ed erudito. L’esposizione, sulla scia della mostra allestita alla Galleria Nazionale dell’Umbria, vuole essere un prosieguo della messa a fuoco attorno alla figura dell’Orsini, autentico protagonista della storia culturale perugina. Sarà organizzato, inoltre, dalla Fondazione Ranieri di Sorbello, un ciclo di conferenze nei primi mesi del 2018.

La sezione espositiva è composta da preziose opere tra le quali:

a

Guida al forestiere per l’augusta città di Perugia al quale si pongono in vista le più eccellenti pitture, sculture ed architetture con alcune osservazioni, Perugia, presso il Costantini, 1784

Baldassarre Orsini pubblica nel 1784 la celebre Guida, considerata uno dei suoi scritti d’arte più degni di nota, oltre che opera di riferimento della letteratura periegetica perugina.

 

 

 

 

a1[Baldassarre Orsini], Dizionario Vitruviano di architettura, Manoscritto, [1800?]

Dono di Guglielmo Orsini a Ruggero Ranieri Bourbon di Sorbello (1927).Manoscritto autografo (ca. 1800). Nel testo sono presenti foglietti di carta riguardanti intere voci o integrazioni di alcune di esse. Se ne evince la continua revisione al quale l’Orsini sottoponeva le sue  opere.

 

 

 

a2

Vita elogio e memorie dell’egregio pittore Pietro Perugino e degli scolari di esso. Perugia, 1804

In questa opera dedicata al Perugino, l’Orsini definisce l’insigne pittore un artista “moderno” perché utilizza appieno, come sottolinea il prof. Bruno Toscano, “i canoni e gli artifizi dei pittori moderni”.

La Campania e il Grand Tour

?????????????????

Venerdì 15 dicembre ore 17.30

Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9   Perugia

La Campania e il Grand Tour

Conversazione con
Rosanna Cioffi  (Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”)
Sebastiano Martelli  (Università degli Studi di Salerno)

 Introduce
Vincenzo Trombetta (Università degli Studi di Salerno)

A proposito del volume

“La Campania e il Grand Tour. Immagini, luoghi e racconti di viaggio tra Settecento e Ottocento”

a cura di Rosanna Cioffi, Sebastiano Martelli, Imma Cecere, Giulio Brevetti
(L’Herma 2015)

Evento realizzato in collaborazione con Istituto Italiano dei Castelli sezione Umbria

Inaugurazione della nuova sezione espositiva dedicata a Baldassarre Orsini (1732-1810) nella Biblioteca Sorbello

Immagine arco da guida ridotta

Giovedì 14 dicembre ore 17.30

Inaugurazione della nuova sezione espositiva all’interno di Palazzo Sorbello:

dal titolo

Baldassarre Orsini (1732-1810) nella Biblioteca Sorbello:
un excursus tra manoscritti ed opere stampate a Perugia tra la seconda metà del XVIII e gli inizi del XIX secolo

Coordina:
Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)

Intervengono:
Cettina Lenza (Università degli Studi della Campania “Luigi
“Baldassarre Orsini e l’eredità del secolo dei Lumi”

Sara Morelli (Fondazione Ranieri di Sorbello – curatrice)
Breve introduzione alla sezione espositiva su Baldassarre Orsini

A seguire, La Fondazione Ranieri di Sorbello, sarà lieta di offrire un momento conviviale con dolci natalizi per augurare a tutti Buone Feste 

 

DICHIARAZIONE UFFICIALE SULLA SCUOLA DI RICAMI RANIERI DI SORBELLO (1904-1934 c.)

I tessuti ricamati della Scuola Ranieri di Sorbello, oggi di proprietà della Fondazione Ranieri di Sorbello, sono stati realizzati dalla Scuola fondata nel 1904 da Romeyne Robert in Ranieri di Sorbello attiva dal 1904 al 1934 circa presso la Villa del Pischiello in Passignano sul Trasimeno dove, attraverso la rielaborazione di antiche tecniche di ricamo, vennero creati alcuni punti originali che presero il nome di “Punto Sorbello”. L’eredità della Scuola, insieme ad oggetti personali della marchesa Romeyne, è confluita nel patrimonio degli eredi familiari e da essi è stata donata alla Fondazione Ranieri di Sorbello stessa all’atto della sua costituzione nel 2012.

I manufatti eseguiti dalla Scuola di Ricami Ranieri di Sorbello costituiscono un insieme riconosciuto di notevole interesse storico dal Ministero dei Beni Culturali con notifica in data 26 Settembre 2014.

Conformemente al volere della marchesa Romeyne, la Fondazione Ranieri di Sorbello non ha mai rilasciato, né intende farlo in futuro, alcuna autorizzazione alla riproduzione dei manufatti della scuola o dei punti e disegni relativi. Pertanto la Fondazione Ranieri di Sorbello si dichiara estranea all’esecuzione di manufatti o disegni della Scuola Ricami Ranieri di Sorbello realizzati da chiunque e in qualsiasi metodologia, successivamente alla chiusura della Scuola.

Cuscini Ricamati 5

Ricamo Sorbello

Le foto della presentazione del volume “GLI AFFRESCHI DELLE PALAZZE: Una storia tra Umbria e America”

di Tommaso di Carpegna Falconieri e Grazia Maria Fachechi

L’incontro del 15 novembre 2017 presso la Galleria Nazionale dell’Umbria, Corso Vannucci, 19 – Perugia

STEF2170 STEF2185 STEF2188 STEF2234 STEF2238 STEF2244 STEF2256 STEF2365
STEF2165Foto di Stefano Massoli

Conferenza del prof. Stefano Papetti sulla mostra “La Devota Bellezza” a Sassoferrato

IMMAGINE devota-bellezzaPer il ciclo di conferenze NARRAZIONI E COLLEZIONI

Giovedì 23 novembre ore 17.30
Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9   Perugia

Conferenza del prof. Stefano Papetti (Università di Camerino) sulla mostra

La Devota Bellezza
Il Sassoferrato con i disegni della Collezione Reale Britannica

(SassoferratoPalazzo Scalzi dal 17 giugno al 7 gennaio 2018)

Interessante mostra sul pittore Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato,
d
i cui il prof. Papetti è curatore di una delle sezioni

La Fondazione Ranieri di Sorbello e
l’Istituto Italiano dei Castelli sezione Umbria

propongono

Lunedì 27 novembre ore 10.30 – Sassoferrato visita guidata esclusiva della mostra, tenuta dal prof. Stefano Papetti
(posti limitati – costo biglietto d’ingresso e visita guidata € 15,00)

Per informazioni e prenotazioni

Fondazione Ranieri di Sorbello075 7532775

Per l’occasione l’Istituto Italiano dei Castelli sezione Umbria organizza una gita di una giornata con bus turistico con partenza alle ore 9.00 da Perugia e rientro alle ore 19.30 circa (oltre alla mostra si visiteranno alcuni monumenti della città di Sassoferrato ed il Castello di Genga).

Per informazioni sul costo della gita e le modalità di prenotazione contattare la Fondazione Ranieri di Sorbello

Gli Affreschi delle Palazze: Una storia tra Umbria e America

Copertina libroMercoledì 15 novembre ore 18.00
Galleria Nazionale dell’Umbria, Corso Vannucci, 19 – Perugia

Presentazione del volume:

GLI AFFRESCHI DELLE PALAZZE Una storia tra Umbria e America
THE PALAZZE FRESCOES A Tale between Umbria and America
di Tommaso di Carpegna Falconieri e Grazia Maria Fachechi
(Gangemi, Roma 2017)

Coordina:
Marco Pierini (Galleria Nazionale dell’Umbria)

Intervengono:
Bruno Toscano (Professore emerito dell’Università di Roma Tre)
Grazia Maria Fachechi (Università degli Studi di Urbino)
Tommaso di Carpegna Falconieri (Università degli Studi di Urbino)

Il volume è il risultato di un lungo e accurato progetto di ricerca e ricostruzione del ciclo di affreschi duecenteschi del monastero delle Clarisse di Santa Maria inter Angelos presso Spoleto, detto “le Palazze”. Nel diciannovesimo secolo il convento fu abbandonato e nel 1920 una porzione degli affreschi fu rimossa e trasferita in cinque musei americani della East Coast; circa mezzo secolo dopo gli affreschi rimanenti furono rimossi ed entrarono nella Pinacoteca di Spoleto e oggi sono conservati nel Museo del Ducato di Spoleto.
Questa splendida serie duecentesca ha attirato negli anni l’attenzione di molti importanti studiosi tra cui anche Roberto Longhi, ma mancava, fino ad ora, una lettura integrale del ciclo e un’analisi del contesto entro il quale esso fu ideato. Proprio verso questi obiettivi si è orientato un progetto di ricerca internazionale e multidisciplinare guidato da Tommaso di Carpegna Falconieri e Grazia Maria Fachechi, dell’Università di Urbino, con la presenza di eminenti studiosi italiani e americani. Risultato di alcuni anni di lavoro, il progetto è oggi confluito in questa elegante pubblicazione illustrata in doppia lingua (italiano e inglese), corredata da un DVD con una ricostruzione virtuale degli affreschi, riprodotti nella loro sede originaria, realizzato grazie a sofisticate tecnologie digitali.

L’intero progetto è stato promosso e finanziato dalla “Romeyne Robert and Uguccione Sorbello Foundation” una Private Foundation costituita nel 2013 negli Stati Uniti d’America che ha come intento principale quello di sostenere la creazione di ponti culturali tra gli Stati Uniti e l’Italia, onorando l’eredità di Romeyne Robert (1878-1951) e del figlio Uguccione Ranieri di Sorbello (1906-1969).

Evento organizzato in collaborazione con
Galleria Nazionale dell’Umbria

POZZO ETRUSCO nella mostra “Perugia SottoSopra. Quando la geologia racconta la città”

webSOTTOSOPRA2-600x180

La Fondazione Ranieri di Sorbello ha concesso il patrocinio alla mostra Perugia SottoSopra. Quando la geologia racconta la città” (Da sabato 11 novembre 2017 a venerdì 6 aprile 2018) allestita presso il POST – Perugia Officina Scienza Tecnologia. Saranno presenti nel percorso alcune immagini e informazioni del POZZO ETRUSCO di Perugia.

Un’opportunità per approfondire quello che Perugia “nasconde”: dagli aspetti geologici sotterranei, passando per il patrimonio paleontologico del nostro territorio, fino a scoprire la geologia urbana come chiave per apprezzare ulteriormente le ricchezze storico-architettoniche dell’acropoli perugina.

La mostra, patrocinata anche dal Comune di Perugia e da altri Enti del territorio, è stata realizzata con il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia e con il sostegno della Regione Umbria e della Camera di Commercio di Perugia.