Letture per bambini sulla terrazza di Palazzo Sorbello

children's books on artIn occasione della Mostra di albi illustrati
CHILDREN’S BOOKS ON ART

Sabato 20 dalle ore 11.30 alle ore 12.30
presso la Terrazza panoramica di Palazzo Sorbello
Letture ad alta voce, per bambini, di libri da Children’s Books on Art a cura del contastorie e favoliere Mirko Revoyera

INGRESSO GRATUITO, senza necessità di prenotazione

Le letture saranno confermate anche in caso di pioggia in una sala interna del palazzo.

CHILDREN’S BOOKS ON ART
MOSTRA INTERNAZIONALE DI ALBI ILLUSTRATI
SU ARTE, ARCHITETTURA E DESIGN
Visitabile presso Palazzo Sorbello fino a sabato 1 dicembre 2018
Giovedì e Venerdì 16.00 – 19.00
Sabato 10.30 – 13.30

Mirko Revoyera

contastorie umbro, autore teatrale e burattinaio, ha prodotto dal 1991 numerosi spettacoli per ragazzi. Porta nei teatri, nelle piazze, nelle aule scolastiche le sue novelle ricche degli ingredienti più tipici della narrativa popolare di tutti i secoli: avventurosi amori, misteri, magie, truffe e inganni, fra ardimento e vigliaccheria.
La tradizione attoriale cui attinge è quella dei narratori di paese, delle veglie paesane, dei racconti da banco dell’Italia medievale e rinascimentale, in cui il narratore sviluppa il racconto calandosi di volta in volta nei personaggi, attraverso la caricatura, lungo il filo dello sviluppo narrativo. Tiene corsi di aggiornamento per insegnanti sulle tecniche della narrazione orale. Presta la voce come speaker per spot radiofonici, documentari, e produzioni televisive. E’ al suo ottavo audio-libro di favole per EGEA SMALL.

Umbria Jazz: Non solo musica

È stato promosso dalla Fondazione Umbria Jazz, con la collaborazione dell’Università per Stranieri di Perugia e dall’Università degli studi di Perugia, uno studio sull’impatto di Umbria Jazz nell’economia urbana.
Lo studio è stato realizzato da Luca Ferrucci del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia e da Simona Collu e Michele Tomassoli, studenti del Master di International Business and Inter-Cultural Context dell’Università per Stranieri di Perugia.
Per la metà degli albergatori intervistati per lo sviluppo di questo studio, è proprio Umbria Jazz l’evento a generare il maggior tasso di occupazione, seguito dal Festival del giornalismo (33%) ed Eurochocolate (17%). Positivi anche i dati dei musei: i visitatori della Galleria Nazionale dell’Umbria crescono del 30% rispetto alla settimana che precede il festival, quelli del Pozzo Etrusco del 34% e quelli di Palazzo Sorbello del 49%.
Come si può notare da quanto riportato, sono state prese in considerazione, oltre alla Galleria Nazionale dell’Umbria, anche il Pozzo Etrusco e Palazzo Sorbello come importanti strutture museali della città di Perugia.

Presentazione del volume: In occasione dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare: riflessioni, eventi, iniziative – Quaderni della Fondazione Ranieri di Sorbello 4/2018


Logo locandina

All’interno del programma di
UMBRIALIBRI 2018:

Venerdì 5 Ottobre  ore 16.00

San Pietro, Galleria Tesori d’Arte

presentazione:

Quaderni della Fondazione Ranieri di Sorbello  4/2018

In occasione dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare:
riflessioni, eventi, iniziative

Sezione Monografica a cura di Isabella Nardi e Antonella Valoroso

Intervengono:
Clara Bartocci (Università degli Studi di Perugia)
Stefano Ragni (Università per Stranieri di Perugia)

Coordina:
Gianfranco Tortorelli (Università degli Studi di Bologna)

Interverranno le Curatrici

Atti di luce/ Actes de Lumières di Sadika Keskes

Dal 30 settembre al 7 ottobre 2018

i suggestivi spazi del POZZO ETRUSCO di Perugia, ospiteranno una installazione in vetro dell’artista tunisina Sadika Keskes:

Atti di luce / Actes de Lumières
Installazione di vetro soffiato sui temi dell’ACQUA, della VITA, della LUCE

image003

Cubi modulari colorati, prodotti artigianalmente dall’artista nel suo forno-laboratorio di Tunisi, saranno disposti in forme e composizione variabili, grazie a un meccanismo di incastro. In alcuni cubi riempiti d’acqua i riflessi creeranno “atti di luce”, in dialogo visivo con l’ambiente del Pozzo Etrusco.

(Sadika Keskes Artista vetraia nota internazionalmente, ha già esposto installazioni alla biennale di Dhak’art e in luoghi accuratamente selezionati, tra cui siti archeologici sul mare. Dopo  gli studi di Belle Arti a Tunisi, ha terminato la sua formazione di maestro vetraio a Murano. Al suo ritorno dall’Italia, si è dedicata alla rinascita del vetro soffiato in Tunisia e, nel 1984, ha costruito il suo primo forno. Grazie alle sue ricerche, Sadika Keskes è stata capace di reintrodurre nel suo laboratorio le tecniche di fabbricazione del vetro punico).

Domenica 30 settembre 2018
ore 12.00
Alla presenza dell’artista Sadika Keskes verrà inaugurata l’installazione.

A seguire sarà possibile visitare gratuitamente il Pozzo con le opere artistiche.

L’installazione sarà visibile tutti i giorni durante i normali orari d’apertura (periodo autunnale) del Pozzo Etrusco in piazza Danti n° 18:
LUNEDÌ 10.00 – 13.30
Da MARTEDÌ a DOMENICA 10.00 – 13.30  /  14.30 – 18.00

 L’iniziativa è inserita all’interno del programma di

Open Art Week
settimana di arte contemporanea indipendente,
internazionale e itinerante

L’evento metterà in rete oltre 30 spazi d’arte tra Perugia e Tunisi e vedrà protagonisti 49 artisti internazionali, nelle due settimane di festival dal 29 settembre al 7 ottobre a Perugia e dal 13 al 21 ottobre a Tunisi.
Ogni giorno sarà scandito da un happening artistico diverso: mostre, film, spettacoli di danza e teatro, fotografia, concerti, incontri con artisti e molto altro.

Open Art Week è ideato e organizzato dall’associazione Rea in partenariato con L’Art Vivant e in collaborazione con La Maison de L’Image, con il patrocinio di Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Programma Italia Culture Mediterraneo, il patrocinio e il sostegno di Ambasciata di Tunisia in Italia, Ambasciata d’Italia a Tunisi, Istituto Italiano di Cultura, Regione Umbria, Comune di Perugia, Teatro Stabile dell’Umbria, la collaborazione di Università per Stranieri di Perugia, Adisu, Istituto di Mediazione Linguistica. Main sponsors: D&B Consulting; Tunisair. Sponsors: Delivery Point; Mondadori Bookstore; Colacem; Isas; Minimetrò; Tankard.
Informazioni: www.openartweek.com 
– organizzazionewao@rea-art.com

MOSTRA CHILDREN’S BOOKS ON ART

Childrens-Books-on-Art_logo02 (1)

MOSTRA INTERNAZIONALE DI ALBI ILLUSTRATI SU ARTE, ARCHITETTURA E DESIGN

Da sabato 6 ottobre a sabato 1 dicembre 2018

Palazzo Sorbello, piazza Piccinino 9  Perugia

Negli ultimi anni numerosi editori di tutto il mondo, hanno lavorato per la produzione di libri per ragazzi dedicati all’Arte, all’Architettura e al Design. Anche i musei e le gallerie d’arte hanno prestato attenzione al pubblico dei più piccoli. Le biografie illustrate del MoMa, i libri della Tate Publishing, come quelli di vari musei europei ed extraeuropei, vengono tradotti in più lingue e circolano nelle librerie e nelle biblioteche con notevole successo di vendita. Da ciò e dal modo con il quale questi libri raccontano l’Arte, sono stati individuati dalla Fondazione Ranieri di Sorbello in collaborazione con la Bologna Children’s Book Fair e la Cooperativa Giannino Stoppani alcuni temi e percorsi alla base della mostra CHILDREN’S BOOKS ON ART. L’iniziativa che ha ottenuto il riconoscimento e il logo come uno degli eventi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, intende promuovere il patrimonio artistico e culturale attraverso la potenza visiva e narrativa dell’albo illustrato per bambini. Presso Palazzo Sorbello, verranno esposti una selezione di 100 albi illustrati di produzione internazionale sul tema dell’Arte, dell’Architettura e del Design. Libri che in certi casi non solo parlano di opere d’arte ma posso essere considerati essi stessi delle piccole “opere d’arte” grazie ai disegni e le idee degli autori e degli illustratori. Nella mostra, ad ingresso gratuito, gli albi illustrati sono messi a disposizione per la consultazione di bibliotecari, insegnanti, educatori museali, famiglie con bambini e chiunque sarà interessato ad approfondire la conoscenza di questo genere di albi illustrati. Durante l’apertura della mostra il contastorie e autore teatrale Mirko Revoyera animerà gli appuntamenti delle Letture a Palazzo Sorbello per famiglie con bambini. I cataloghi della mostra sono a cura della Cooperativa Giannino Stoppani.

Progetto originale della mostra: Grazia Gotti e Silvana Sola della Cooperativa Giannino Stoppani, Bologna.

Curatela edizione mostra Perugia: Claudia Pazzini, Art Curator di Palazzo Sorbello.

Con il patrocinio della Regione Umbria, dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 e della Bologna Children’s Book Fair.

Orari mostra:

Giovedì e Venerdì 16.00 – 19.00

Sabato 10.30 – 13.30

INGRESSO GRATUTO

Per informazioni e aperture straordinarie:

075 5732775 – promoter@fondazioneranieri.org

La Regione Umbria, in occasione della Mostra, durante le giornate di UMBRIALIBRI 2018, propone 3 appuntamenti, ad ingresso libero, di formazione e approfondimento rivolti ad operatori del settore e insegnanti interessati.

VENERDÌ 5 OTTOBRE

Scuola Primaria XX Giugno

10,00 – 12,00 Laboratori di educazione visiva per i bambini della Scuola Primaria XX Giugno:

Forme e colori con Sonia Delaunay e Josef Albers”; “Narrare per immagini: il compleanno di Monna Lisa” a cura di Claudia Pazzini

San Pietro, Aula 1

15,00 – 17,00

Seminario di aggiornamento “I libri illustrati raccontano l’arte, l’architettura, il design” rivolto agli insegnanti della scuola dell’infanzia e della primaria, ai bibliotecari, agli operatori museali, ai librai e agli editori. Con Grazia Gotti e Claudia Pazzini. Introduce Antonella Pinna

 SABATO 6 OTTOBRE 

Complesso Monumentale di San Pietro – Orto Medievale

11,00 – 12,00

Letture per i bambini da Children’s Books on Art a cura di Claudia Pazzini

SABATO 20 OTTOBRE e SABATO 10 NOVEMBRE

Palazzo Sorbello – Fondazione Ranieri di Sorbello, piazza Piccinino, 9 Perugia

11,30 – 12,30

Letture per i bambini da Children’s Books on Art a cura di Mirko Revoyera

MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE

Palazzo Sorbello – Fondazione Ranieri di Sorbello, piazza Piccinino, 9 Perugia

16,00 – 18,00

Seminario di aggiornamento “I libri illustrati raccontano l’arte, l’architettura, il design” rivolto agli insegnanti della scuola dell’infanzia e della primaria, ai bibliotecari, agli operatori museali, ai librai e agli editori. Con Grazia Gotti e Claudia Pazzini.

 

 

Letture, Musica e Aperitivo a Palazzo Sorbello, al tramonto


L
UNEDI
’ 13 AGOSTO  ore 19.00
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9  Perugia

Letture di brani tratti da “La bella in mano al boia” (“la Belle et le bourreau”) 
in lingua francese a cura della dott.ssa Chahinez Razgallah

con intermezzi musicali del
Classic Ten strings Duo
     Alessandro Zucchetti alla chitarra

     Mauro Businelli al violoncello
     (musiche di Donizetti, Verdi, Bizet, Leoncavallo, Puccini)


VENERDI 24 AGOSTO  ore 19.00
Palazzo Sorbello – Piazza Piccinino, 9  Perugia

In occasione dei 150 anni dalla morte
di 
Gioacchino Rossini
Omaggio a Rossini
    Chitarra e voce: Alessandro Zucchetti
    Chitarra e clarinetto: Stefano Falleri
    Commenta e introduce il M° Stefano Ragni
Letture tratte dal libro “Viaggiatori stranieri in Umbria” di Marilena de Vecchi Ranieri

Costo € 15,00:
Visita guidata alla Casa Museo alle ore 18.00 del giorno dell’evento
Letture
Musica e Aperitivo al tramonto

Costo € 10,00:
LettureMusica e Aperitivo al tramonto

INFO E PRENOTAZIONI:
075 5732775
promoter@fondazioneranieri.org – segreteria@fondazioneranieri.org
E’ possibile prenotare anche presso Palazzo Sorbello Casa Museo o il
Pozzo Etrusco
(Numero limitato di posti disponibili)

(Progetto e realizzazione di  Stefano Ragni e Ruggero Ranieri)

Presentazione libro “GLI AFFRESCHI DELLE PALAZZE” alla Rocca Albornoziana di Spoleto

affrescoMartedì 10 luglio ore 18.00
Salone Antonini, Rocca Albornoz di Spoleto

GLI AFFRESCHI DELLE PALAZZE
Una storia tra Umbria e America
di Tommaso di Carpegna Falconieri e Grazia Maria Fachechi
(Gangemi, Roma 2017)

Intervengono:
Serena Romano
(Professore di Storia dell’arte medievale presso l’Università di Losanna)

Bruno Toscano
(Professore emerito dell’Università Roma Tre)

Coordina:
Paola Mercurelli Salari
(Direttore Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto)

Saranno presenti i Curatori

La presentazione di questo volume presso la
Rocca Albornoz di Spoleto è doppiamente significativa.
Da un lato si lega strettamente alla sezione della mostra “CAPOLAVORI DEL TRECENTO” allestita presso il Museo Nazionale del Ducato, incentrata intorno all’opera del Maestro delle Palazze.
Dall’altro valorizza gli affreschi dell’artista conservati nella collezione permanente della stessa Rocca Albornoziana. Ne consegue la possibilità di vedere direttamente l’oggetto della ricerca dei curatori del volume e i luoghi che hanno ispirato le opere stesse.

Gli affreschi del monastero delle clarisse di S. Maria inter Angelos presso Spoleto, detto “Le Palazze”, staccati dalle pareti e ora conservati al Museo del Ducato di Spoleto e in vari altri siti museali (la maggior parte dei quali sulla costa orientale degli Stati Uniti d’America), hanno attirato l’attenzione di molti importanti studiosi. Sulla “splendida serie dugentesca delle Palazze”, come la chiamava Roberto Longhi, mancava però fino ad ora uno studio complessivo, cioè una lettura integrale del ciclo di pitture e un’analisi del contesto entro il quale esso fu ideato. Grazie alla Fondazione americana “Romeyne Robert and Uguccione Sorbello Foundation” che ha interamente finanziato lo studio e la stampa del volume, oggi questa lacuna è stata colmata ed è possibile ammirare nuovamente questo capolavoro.

Presentazione libro LA CONSORTERIA DELLA POSSIDENZA

Mercoledì 27 giugno ore 17.30

presentazione del volume:

LA CONSORTERIA DELLA POSSIDENZA
I notabili umbri tra Ottocento e Novecento
di Augusto Ciuffetti (Il Formichiere, 2017)

 

Intervengono:
Ruggero Ranieri (Presidente Fondazione Ranieri di Sorbello)
Marco Severini (Università degli Studi di Macerata)

Coordina:
Alberto Stramaccioni (Università per gli Stranieri di Perugia)

Sarà presente l’Autore

Visite guidate al Castello di Sorbello

Dopo il successo di pubblico dell’anno passato riprendono le visite guidate al CASTELLO di SORBELLO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nei seguenti giorno saranno organizzate delle visite guidate ad orario su prenotazione

 

FINE SETTIMANA:

 

SABATO 23 GIUGNO

DOMENICA 24 GIUGNO

SABATO 30 GIUGNO

 

DOMENICA 1 LUGLIO

VENERDI’ 6 LUGLIO

SABATO 7 LUGLIO

MERCOLEDI’ 11 LUGLIO

SABATO 14 LUGLIO

DOMENICA 15 LUGLIO

SABATO 21 LUGLIO

DOMENICA 22 LUGLIO

SABATO 28 LUGLIO

DOMENICA 29 LUGLIO

 

SABATO 4 AGOSTO

DOMENICA 5 AGOSTO

 

 GIORNI INFRASETTIMANALI:

 

dal 2 al 5 LUGLIO

dal 16 al 20 LUGLIO

dal 30 LUGLIO al 3 AGOSTO

 

Costo € 10,00 a persona (€ 5,00 per bambini sotto i 12 anni)

(Le visite saranno organizzate solo al raggiungimento di un numero minimo di prenotazioni)

Per INFO e PRENOTAZIONI: Fondazione Ranieri di Sorbello 075 5732775 – promoter@fondazioneranieri.org (orario d’ufficio dal lunedì al venerdì mattina)

Per gruppi organizzati di minimo 10 persone sarà possibile visitare su prenotazione il Castello in qualsiasi giorno della settimana fino al mese di ottobre, contattando la Fondazione Ranieri di Sorbello ai numeri 075 5732775 (in orario d’ufficio dal lunedì al venerdì mattina) o tramite l’e-mailpromoter@fondazioneranieri.org

Nel cuore del centro Italia, fino a 200 anni fa, si trovava il feudo imperiale di Sorbello in un territorio ancora oggi ricco di foreste e di fauna selvatica. Il Castello di Sorbello è una grande fortezza la cui imponente sagoma, quasi completamente nascosta dalla vegetazione, si presenta al visitatore dopo aver percorso una strada attraverso fitti boschi, con splendidi scorci sulla valle.

Originariamente la fortezza faceva parte di un ampio sistema difensivo voluto dalla famiglia dei Marchesi Bourbon del Monte. Nel XVI sec. il marchese reggente, Ludovico III Bourbon di Sorbello, decise di dare al castello l’immagine di una corte, per enfatizzare l’importanza del suo stato di indipendenza e sovranità e per rispondere alle esigenze di governo e di amministrazione del feudo imperiale.

A partire da una iniziale torre difensiva, venne nei vari secoli ampliato fino a raggiungere l’attuale aspetto che comprende: un grande scalone d’accesso, una serie di sale con elaborati stucchi dipinti, un ampio atrio con cortile annesso che permette l’accesso ad una chiesa con arredi originali del XVIII secolo. Sorbello è un Castello millenario fondato nel X sec., ancora di proprietà della famiglia che lo ha originariamente fondato e che tutt’oggi lo abita. La visita sarà una passeggiata fra dieci secoli di vestigia storiche e permetterà di ricostruire le importanti e complesse vicende di questa dinastia, tra le più antiche d’Italia, e che per molti secoli esercitò un dominio feudale sui territori circostanti.

Le visite guidate al Castello sono organizzate dalla Fondazione Ranieri di Sorbello di Perugia dal mese di maggio al mese di ottobre, per gruppi organizzati in lingua italiana o inglese.

Gli Etruschi nel cuore d’Europa. Il Fanum Voltumnae in Lussemburgo

Cicli di conferenze della
Fondazione Ranieri di Sorbello

PER IL CICLO

unnamed

immagine mostra

Giovedì 21 giugno ore 17.30

Palazzo Sorbello – piazza Piccinino, 9   Perugia

“Gli Etruschi nel cuore d’Europa. Il Fanum Voltumnae in Lussemburgo”

 Conferenza della prof.ssa Simonetta Stopponi

Verrà presentata e illustrata La mostra dal titolo

Le Lieu Celeste. Le Sanctuaire Fédéral des Etrusques in Orvieto Il Luogo Celeste. Gli Etruschi e i loro dei”

attualmente allestita presso il Musée National d’Histoire et d’Art di Lussemburgo e della quale la prof.ssa Stopponi è curatrice

Nell’esposizione, inaugurata il 15 marzo e che si protrarrà fino al 2 settembre, sono esibiti per la prima volta al mondo circa 1300 pezzi provenienti dagli scavi archeologici di Campo della Fiera di Orvieto, frutto di 18 anni di scavi diretti dalla Professoressa Simonetta Stopponi già docente universitaria di Etruscologia e Antichità italiche e Presidente dell’Associazione Campo della Fiera Onlus.

 Durante l’incontro verranno proiettate su un grande schermo un video e delle immagini dei reperti archeologici esposti in mostra